Consiglio allevamento jack russell

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Consiglio allevamento jack russell

Messaggio Da GiuliaeNicola il Dom Gen 19, 2014 8:47 pm

Scusatemi...io trovo tutto questo allucinante...a partire dalle gabbie, per finire ai problemi che inevitabilmente ora Marco si trova ad affrontare con la sua cagnolina che felice non lo è di certro.... Mi dispiace tantissimo, davvero. Ti auguro con tutto il cuore di riuscire a risolvere le problematiche della tua cucciola...anche se ci vorrà tanta pazienza e tanto lavoro...

Non so se stai già seguendo un percorso di socializzazione o simili con qualche educatore, ma eventualmente potresti chiedere a Vale (vale_88ASR) i contatti dell'educatrice che sta seguendo lei e la sua Maya, stanno ottenendo grandi risultati e visto che state nella stessa regione magari ti può essere utile..
avatar
GiuliaeNicola

Numero di messaggi : 6250
Età : 30
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 12.03.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio allevamento jack russell

Messaggio Da MarcoFirenze il Dom Gen 19, 2014 10:05 pm

Grazie infinite per il supporto psicologico. Ne abbiamo bisogno tutti. Non stiamo seguendo nessun corso, finora non ci sembrava utile ma magari potrebbe essere la soluzione giusta. Vedremo un pò.
È un peccato perché la cagnolina è davvero intelligente e molto buona! Ti terrò informata.

MarcoFirenze

Numero di messaggi : 3
Età : 34
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 19.01.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio allevamento jack russell

Messaggio Da GiuliaeNicola il Dom Gen 19, 2014 10:18 pm

Ragazzi la cosa migliore in questi casi è un intervento repentino..prima che certi atteggiamenti e meccanismi si fossilizzino..credo che un aiuto professionale sia ciò che vi potrebbe servire..
avatar
GiuliaeNicola

Numero di messaggi : 6250
Età : 30
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 12.03.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio allevamento jack russell

Messaggio Da gio.uolfot il Lun Gen 20, 2014 1:02 am

Marco123 ha scritto:Salve a tutti,

io ho comprato una jackina da Tabarrino, devo dire che hanno bei cani, su questo non si discute.

Vorrei suggerire a chiunque legga questo forum di stare però molto attento a questo allevamento di Jack Russell.

Vi racconto la mia esperienza.

Ho sempre sognato di avere un piccolo cagnolino che mi facesse compagnia e finalmente un giorno decisi di comprarne uno. Ho scelto prima la razza poi ho cercato un posto dove poterlo comprare.

Dopo un contatto telefonico con la Fattoria Tabarrino mi sono recato lì per visionare i cuccioli disponibili.

La proprietaria, purtroppo, ha approfittato della mia ignoranza in tema di cani cercando di dirottare la mia scelta verso un cane ormai già quasi adulto. I motivi esposti furono convincenti…comprare un cane adulto avrebbe significato averne uno con tutti i vaccini già effettuati, già "grande" abbastanza da non sporcare in casa, di essere già pronto/a per l'accoppiamento, promettendo anche uno sconto (peraltro non troppo consistente), facendo abilmente leva sui miei limiti di budget, e così via.

Vantaggi questi che possono convincere solo chi si reca da loro senza molta esperienza in tema di cani.

Mi fecero vedere alcuni cani definendoli cuccioloni, che però avevano già un anno di età, tenuti in alcune gabbie lontane dalle prime che si possono vedere appena arrivati di fronte alla loro casa (dove vi sono i cuccioli di pochi mesi). Gabbie ben nascoste in mezzo alla vegetazione e in un punto raggiungibile con qualche minuto di cammino all'interno della loro proprietà.

La mia impressione, dopo aver riflettuto sulla fattoria, è quella di essere stato in una fabbrica di cani dove ne vengono "prodotti" troppi, alcuni dei quali inevitabilmente restano invenduti, diventando poi occasione di business per chi, come me, non sa che comprare un cane già adulto (che ha trascorso la sua intera vita in una gabbia) può essere fonte di tanti problemi di adattamento alla nuova vita.

Non lo scopro certo io che sarebbe opportuno comprare un cucciolo di 3 o 4 mesi al massimo per avere maggiori opportunità che lo stesso impari a vivere in città (con tutti i rumori che ci sono), a fidarsi pienamente dell'uomo e del suo proprietario, e che impari a gestire ogni nuova situazione senza che si generino troppo facilmente paure, stati d'ansia o, peggio ancora, fobie.

Cani che vivono oltre il 4 mese in gabbia, insieme ad altri cani, saranno bravissimi nel rapporto con i loro simili ma soffriranno, molto probabilmente, di problematiche come la "Sindrome da Canile" o la "Sindrome da privazione sensoriale". Cani con questi problemi non fanno la felicità né loro né di chi desidera un fedele compagno di giochi e di vita.

Un bravo allevatore dovrebbe far socializzare con più persone ogni suo cucciolo, farlo abituare ai rumori delle nostre abitazioni, delle nostre città, del traffico, fargli vivere tante esperienze, così da renderlo un cane capace di adattarsi ad ogni ambiente.

Purtroppo la fattoria Tabarrino non può garantire tale processo di socializzazione ad ogni cucciolo a causa della eccessiva quantità di cani che vengono "prodotti" lì in ogni momento dell'anno.

Chi fa dei cani il proprio business dovrebbe porsi un freno, un limite, evitare di pensare solo al proprio interesse economico e concentrarsi un attimo anche sul benessere degli animali e di chi poi li compra.

Una delle cose che mi fa arrabbiare è che sul sito (alla sezione cuccioloni in vendita)  viene scritto che tali cani sono in addestramento per la ricerca del tartufo e per camminare al guinzaglio e senza e per lo sviluppo dell'istinto da caccia. Tutte cose assolutamente false scritte solo per dare valore a cani che (sul mercato) non ne hanno ormai più. (Ricordo che un cane addestrato alla ricerca di tartufi ha un valore di almeno 1500-2000 euro).

Un cane, di anche solo 5 mesi, difficilmente accetterà (come la mia) una pettorina, un guinzaglio ed un collare (lasciato 24h) proprio perché non è stato abituato sin da cucciolino a portarlo. Per lui rappresenterà un fattore di stress per molto tempo.

Il mio consiglio è di stare molto attenti alle proposte che vi vengono fatte ed ai consigli apparentemente disinteressati che vi vengono dati presso tale allevamento.

Io ho comprato un cane di 6 mesi non conoscendo i rischi dal punto di vista adattativo/comportamentale.

Mi sono affezionato tantissimo alla mia cagnolina e sono abbastanza felice. Purtroppo però è molto triste vederla cadere in un profondo stato di panico quando si esce fuori e si passa davanti al tram, oppure quando passa un motorino o un camion oppure un'ambulanza.

La mia cagnolina non ha mai sviluppato né la sicurezza in se stessa né quella nell'uomo e ancor di meno la capacità di affrontare cose nuove.

Sinceramente non credo neppure che i prezzi praticati presso la fattoria siano troppo onesti. Io ho pagato un cane di 6 mesi ben 800 euro. Cuccioli di 2-3 mesi vengono venduti a 1200 euro. Probabilmente sono prezzi in linea con il mercato ma li considero troppo elevati.

Mi sento felice soprattutto per aver salvato uno di quei cani destinati ad invecchiare in una gabbia (in quanto non venduti) ammesso che, raggiunta un'età ormai non più interessante per il mercato, non vengano del tutto soppressi.

Io sconsiglio questo allevamento perché non è giusto alimentare un business dove all'ultimo posto viene il benessere dei cani.



Quoto e ti faccio i complimenti! Nonostante la tua eseperienza personale, sei stato molto obiettivo ed onesto nell'esporre i fatti.
La cosa piu' grave è proprio quella che hai scritto nelle ultime 2 righe.
Secondo me allevamenti di questo tipo bisognerebbe farli chiudere perchè, quando anche un solo cane viene trattato male il resto non conta , ce ne fossero anche altri 100 trattati come re; inoltre i clienti vengono truffati.
Per fortuna la cagnolina ha trovato un padroncino come te Wink
Grazie per l'info che servirà senz'altro a qualche utente che cerca un cagnolino.
Facci sapere come procede la crescita della tua piccola e mandaci una sua foto con il nome...cavolo non ce l'hai neppure presentata :)
avatar
gio.uolfot

Numero di messaggi : 1679
Età : 43
Località : monza
Data d'iscrizione : 20.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio allevamento jack russell

Messaggio Da Giuliaeco il Lun Gen 20, 2014 8:30 am

Grazie per aver raccontato la tua esperienza, anche io ho preso la mia Lia da Tabarrino ma aveva due mesi ed è sempre stata una cucciola temeraria coraggiosa ubbidiente e con un buon carattere quindi non ho mai "osato" criticare l'allevamento da cui proviene, anche se con l'esperienza acquisita mi sono successivamente resa conto di moltissime cose negative.
In bocca al lupo con la tua jakina!
avatar
Giuliaeco

Numero di messaggi : 4986
Età : 39
Località : Savona
Data d'iscrizione : 31.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio allevamento jack russell

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum