fraffreddore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

fraffreddore

Messaggio Da tata71 il Gio Ott 03, 2013 10:37 am

salve..ok..forse e' una domanda un pochino stupida ..portate pazienza ma potrei attaccare il raffreddore al mio Pepe?..o Uomini e Cani non possono scambiarsi virus di queto genere?...grazie mille..
avatar
tata71

Numero di messaggi : 202
Età : 46
Località : maranello
Data d'iscrizione : 06.10.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fraffreddore

Messaggio Da Elena il Gio Ott 03, 2013 10:39 am

Non so se è una leggenda metropolitana ma io ricordo (reminiscenze infantili) che il contagio uomo - cane avviene, mentre cane - uomo no. Però ripeto, forse è una cavolata.

_________________
Acquolina, Burton & Elena
avatar
Elena
Admin

Numero di messaggi : 24462
Età : 39
Località : Roncello
Data d'iscrizione : 10.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fraffreddore

Messaggio Da tata71 il Gio Ott 03, 2013 12:10 pm

...speriamo...ho un raffreddore che non sto in piedi..e non vorrei davvero attaccarglielo..grazie comunque...
avatar
tata71

Numero di messaggi : 202
Età : 46
Località : maranello
Data d'iscrizione : 06.10.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fraffreddore

Messaggio Da flavia il Gio Ott 03, 2013 9:37 pm

Ho trovato questo articolo che consiglio di leggere! Mi ha fatto morir dalle risate


http://www.tipresentoilcane.com/2011/08/24/non-toccarlo-che-ti-ammali-come-ti-erudisco-il-pupo-2/

comunque la parte che riguarda il topic è questa, la prima parte spiega le malattie che i cani trasmettono alle persone, e la parte in neretto è la risposta alla tua domanda


Per fortuna sono entrambe preoccupazioni poco fondate: le zoonosi (malattie che possono passare dall’animale all’uomo) nel caso del cane sono davvero poche e rare: e le uniche veramente serie (rabbia e leptospirosi) sono state quasi cancellate dalla faccia della terra grazie alle vaccinazioni.Le malattie che effettivamente un cane può trasmettere all’uomo sono:Campylobatteriosi – malattia gastroenterica non particolarmente grave ma fastidiosa (provoca dolori addominali, diarrea e febbre), quasi sempre provocata dal contatto con acqua contaminata, latte non pastorizzato, alimenti crudi. In rarissimi casi può essere anche causata dal contatto con animali domestici infetti: il bambino, però, per infettarsi deve venire a contatto con la cacca del cane, più che col cane stesso. Impedire ai figli di mangiare cacche di cane, dunque, è sicuramente una buona idea. Non fargli “toccare il cane”, no.La terapia è basata soprattutto sulla reidratazione e la prognosi è favorevolissima.Tigna – la tigna è un fungo e si trasmette da cane a uomo, ma nel cane è talmente appariscente che è quasi impossibile non identificarla, visto che lascia scoperte ampie aree di pelle senza pelo. Non far toccare al bambino un cane spelacchiato è una buona prassi: se il cane ha il suo mantello tutto intero, l’ipotesi della tigna è quantomai remota. Anche nel malaugurato caso, comunque, si tratta senza grossi problemi con normali antifungini.Toxocariasi – causata da un parassita, il Toxocara canis, può provocare sintomi seri (polmonite, dolore addominale cronico, esantema generalizzato ed importanti disturbi neurologici ed oculari). In alcuni casi è del tutto asintomatica, in altri è cronica, in casi rarissimi si manifesta in forma fulminante che può causare anche il decesso. Prima che vi venga un colpo, specifichiamo che la malattia è diffusa soprattutto in Paesi poveri e in pessime condizioni di igiene: per quanto riguarda l’Italia ho cercato qualche dato statistico in rete ed ho trovato la casistica del Piemonte, dove si sono verificati sette casi in cinque anni, nessuno dei quali mortale. Insomma, non mi sembra il caso di preoccuparsi troppo: e comunque anche in questo caso il bambino deve portare alla bocca le feci del cane, o avere la sfiga maxima di essere leccato direttamente in bocca da un cane infetto che si è appena leccato il sedere sporco di feci. Quando tornate dopo aver vomitato, proseguo… ma i fatti sono questi ed è inutile girarci troppo attorno.FINE.E’ praticamente tutto qui (altre teoriche zoonosi hanno una diffusione talmente infinitesimale che non vale neppure la pena di nominarle).Aggiungo una nota importante: spesso tra le zoonosi legate al cane viene nominata anche la leishmaniosi, ma è assolutamente FALSO che un cane affetto possa contagiare l’uomo.La leishmaniosi è trasmessa da un insettino (pappatacio o flebotomo) e purtroppo colpisce sia il cane che l’uomo, ma NON ESISTE il contagio diretto: sia il cane che l’uomo devono essere punti dall’insetto per prendersi la malattia e non hanno alcuna possibilità di contagiarsi l’un altro.

Per gli umani di cane apprensivi, possiamo dire anche che le stesse patologie elencate sopra possono fare il percorso inverso ed essere quindiantropozoonosi (malattie trasmesse dall’uomo al cane): ma non sembra esserci molto di che preoccuparsi neanche in questo caso, perché anche questi casi sono rari.Al massimo bisognerà tenere i cani alla larga da bambini vistosamente tignosi e/o col mal di pancia.
avatar
flavia

Numero di messaggi : 2406
Età : 26
Località : viterbo
Data d'iscrizione : 18.04.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: fraffreddore

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum