Mi chiamo Rodolfo e rimango imbabolato!

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Mi chiamo Rodolfo e rimango imbabolato!

Messaggio Da Kiara il Mer Ago 13, 2014 12:03 pm

A me Rodolfo sembra solo un cane che fa il cane. Dovresti decidere: o la passeggiata è un momento di svago, oppure è una sessione di addestramento senza fine.
Considerando che quest'ultima opzione comporta per il cane il fatto di vedere evaporare tutto il piacere che per sua natura saprebbe ricavarci (annusando in giro, giocando con altri cani, curiosando, etc etc), il mio consiglio è di dividere le cose: adescare il cane col cibo solo per ottenere che cammini al tuo passo e coi tuoi tempi non ha alcun senso, come ho già detto. Istituisci piuttosto dei momenti (sessioni da 10 -15 minuti) di addestramento, come fanno tutti, in cui rinforzi la sua attenzione su di te e la sua obbedienza: col richiamo e/o con altri comandi, ma SEMPRE con pazienza, allegria e buona predisposizione a sganciar premi puntualmente a esercizio eseguito: deve essere un bel momento di collaborazione, non una gara a chi ottiene quel che vuole a qualunque costo o, peggio, un momento di contrasto impositivo e conflitto (che lo porterebbe solo a starti ancor più alla larga).
Per ottenere la sua collaborazione, dovresti sforzarti di essere un po' interessante, un compagno di lavoro piacevole, non un mezzo despota, per di più di cattivo umore.
E convinciti che la passeggiata poi possa essere proprio solo una passeggiata, un momento di svago, possibilmente per giocare insieme (magari al riporto, che rafforza lo spirito di collaborazione, quindi ha anche finalità educative).
Se sarai per lui un riferimento, Rodolfo imparerà ad obbedire al richiamo anche in presenza di stimoli: se invece lo chiamerai di continuo a livello preventivo temendo che si allontani ed arrivando a spostarlo fisicamente quando si interessa a qualcosa, lui cercherà solo di stare alla larga da te, che di fatto gli rovini tutto il divertimento dell'essere un cane a spasso in montagna.
Cerca nei vecchi post, abbiamo scritto tantissimo sull'educazione al richiamo e sui comandi base; se pensi di non aver bisogno dei consigli diretti di un educatore, compra un libretto valido tipo "Educare il cane con gentilezza" di Capra / Robotti.
Rodolfo ti ringrazierà!

_________________
Kiara & Tina


"La natura ci offre lo stato di sogno che procura al nostro corpo ed al nostro spirito la libertà di cui hanno bisogno."
Magritte
avatar
Kiara

Numero di messaggi : 12662
Età : 39
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.chiaraspadetti.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi chiamo Rodolfo e rimango imbabolato!

Messaggio Da Davide82 il Gio Ago 14, 2014 9:17 am

fra*rocky & alice* ha scritto:
Davide82 ha scritto:
tinpa ha scritto:Ma fammi capire tu vuoi che un cane, non adulto, ti segua senza distrarsi?
Ma non scherziamo...
Portalo in campagna e lascialo libero di andare dove vuole e non richiamarlo spesso, vedrai che non si allontana e non ti perde.
Prova a lasciarlo libero e vai dove vuoi, vedrai che ti segue, certo non come vuoi tu ma come vuole lui.
Lui è un cane, il tuo cane, ma non è un automa è un cane da caccia.
Per avere un cane come vuoi tu avresti dovuto prendere un bolognese non un jack russell!
Il jack è un ausiliario per la caccia non un cane da compagnia, è e resta un cane indipendente, puoi insegnargli tutto ma non puoi modificare la sua autonomia. Non è nato per essere un cane da compagnia.
Devi lasciarlo agire come vuole,spiegagli cosa vuoi e lui lo fa come vuole non c'è altro sistema!
Piuttosto cerca di imparare tu come fare a spiegargli le cose, come farti capire.
si può benissimo distrarre e lo lascio distrarre, però deve anche obbedire, tornare quando lo chiamo e ripartite quando gli dico di ripartire.
In montagna non è come in campagna... Se corre dietro a un capriolo e va giu da un dirupo è una grana, ci sono molti pericoli quindi deve obbedire. Più sono sicuro che obbedisce più posso lasciarlo libero di esplorare e  io di stare tranquillo.

Un cane che obbedisce è molto più libero di un cane senza educazione

Su quanto hai scritto concordo pienamente. Ma quindi tu lo porti anche a fare delle corse in campagna o nel bosco?

Certamente, nei boschi o in montagna. 😊

Davide82

Numero di messaggi : 34
Età : 34
Località : Varallo
Data d'iscrizione : 31.07.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi chiamo Rodolfo e rimango imbabolato!

Messaggio Da Davide82 il Gio Ago 14, 2014 9:44 am

Kiara ha scritto:A me Rodolfo sembra solo un cane che fa il cane. Dovresti decidere: o la passeggiata è un momento di svago, oppure è una sessione di addestramento senza fine.
Considerando che quest'ultima opzione comporta per il cane il fatto di vedere evaporare tutto il piacere che per sua natura saprebbe ricavarci (annusando in giro, giocando con altri cani, curiosando, etc etc), il mio consiglio è di dividere le cose: adescare il cane col cibo solo per ottenere che cammini al tuo passo e coi tuoi tempi non ha alcun senso, come ho già detto. Istituisci piuttosto dei momenti (sessioni da 10 -15 minuti) di addestramento, come fanno tutti, in cui rinforzi la sua attenzione su di te e la sua obbedienza: col richiamo e/o con altri comandi, ma SEMPRE con pazienza, allegria e buona predisposizione a sganciar premi puntualmente a esercizio eseguito: deve essere un bel momento di collaborazione, non una gara a chi ottiene quel che vuole a qualunque costo o, peggio, un momento di contrasto impositivo e conflitto (che lo porterebbe solo a starti ancor più alla larga).
Per ottenere la sua collaborazione, dovresti sforzarti di essere un po' interessante, un compagno di lavoro piacevole, non un mezzo despota, per di più di cattivo umore.
E convinciti che la passeggiata poi possa essere proprio solo una passeggiata, un momento di svago, possibilmente per giocare insieme (magari al riporto, che rafforza lo spirito di collaborazione, quindi ha anche finalità educative).
Se sarai per lui un riferimento, Rodolfo imparerà ad obbedire al richiamo anche in presenza di stimoli: se invece lo chiamerai di continuo a livello preventivo temendo che si allontani ed arrivando a spostarlo fisicamente quando si interessa a qualcosa, lui cercherà solo di stare alla larga da te, che di fatto gli rovini tutto il divertimento dell'essere un cane a spasso in montagna.
Cerca nei vecchi post, abbiamo scritto tantissimo sull'educazione al richiamo e sui comandi base; se pensi di non aver bisogno dei consigli diretti di un educatore, compra un libretto valido tipo "Educare il cane con gentilezza" di Capra / Robotti.
Rodolfo ti ringrazierà!

Educarlo con bocconcini solo durante l'allenamento... già fatto, peccato che poi ubbidisca solo in quei 10 minuti in cui sa che arriva cibo, altrimenti se ne frega. Io non addesco il cane, perché poi il premio glielo do.
La passeggiata è un momento di svago, ma deve anche avere delle regole... perché stare bloccati 10 minuti a far niente non è svago, è rottura di scatole. Non sono io che devo fare cosa vuole il cane, è lui che deve fare cosa voglio io...
Ovviamente se vedo che vuole giocare lo faccio giocare, se ho voglia e il posto va bene... altrimenti aspetterà qualche minuto. Se vuole fermarsi ad annusare  lo può benissimo fare etc. etc.
Al mio cane giocare al riporto non piace molto, per es. lo porto spesso a giocare con una jackina, lei va matta per la pallina e le corre dietro, Rodolfo è interessato a giocare solo con lei, della pallina se ne frega. Rodolfo è più furbo di noi, altro che. Gli piace correre dietro alle farfalle, alle lucertole... la pallina solo a casa dove non ci sono cose più interessanti.

Se il cane non si chiama a livello preventivo, a che serve richiamarlo? Se va verso un dirupo di 100mt dovrei lasciarlo andare? Se corre dietro a un capriolo dovrei lasciarlo andare? Se sta fermo ore perché non si vuole muovere perché vede un cane o un gatto dovrei stare li 30 minuti? senza spostarlo?
Quando va verso un pericolo deve fermarsi e tornare subito!
Non credo che su 4 ore di passeggiata ove può annusare praticamente ovunque si prenda male se lo richiamo qualche volta quando va dove non deve.
Dalla tua descrizione sembra che lo tratto come se dovesse starmi sempre al piede, non è così.

A me piacerebbe che ubbidisse senza che io debba girare con premi in tasca, in effetti ubbidisce, ma se la sua attenzione senza premi è del 30% con i premi arriva all'80%. Rodolfo a casa mi segue sempre ed è super ubbidiente, ma fuori ha tante distrazioni, lui è molto attento a tutto e se si distrae deve avere più che validi motivi per darmi la sua attenzione.

Davide82

Numero di messaggi : 34
Età : 34
Località : Varallo
Data d'iscrizione : 31.07.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi chiamo Rodolfo e rimango imbabolato!

Messaggio Da Davide82 il Gio Ago 14, 2014 9:52 am

Cmq oggi ho riprovato a dargli più premi durante la passeggiata, quelle poche volte che ha esistato a ripartire gli ho dato il comando "passo" e dopo un tratto di una 20ina di passi gli davo il suo premio. Lui era felice, io pure e continuavamo la nostra passeggiatina.
Adesso le passeggiatine sono tornate a essere piacevoli grazie a dio.



Davide82

Numero di messaggi : 34
Età : 34
Località : Varallo
Data d'iscrizione : 31.07.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi chiamo Rodolfo e rimango imbabolato!

Messaggio Da Giuliaeco il Gio Ago 14, 2014 10:01 am

Sono contenta dei miglioramenti Very Happy
una cosa però non mi è chiara: quando si blocca non basta che lo tiri? devi per forza sollevarlo?
avatar
Giuliaeco

Numero di messaggi : 4986
Età : 38
Località : Savona
Data d'iscrizione : 31.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi chiamo Rodolfo e rimango imbabolato!

Messaggio Da Davide82 il Gio Ago 14, 2014 10:16 am

Giuliaeco ha scritto:Sono contenta dei miglioramenti Very Happy
una cosa però non mi è chiara: quando si blocca non basta che lo tiri? devi per forza sollevarlo?
Quando si blocca totalmente senza apparenti distrazioni ultimamente riesco a farlo ripartire con comando passo e premio, mentre se si blocca perché vuole andare da un altro cane devo per forza spostarlo io. La maggior parte dei padroni lasciano che si annusino,è contento e riparte... altri no e non posso farci niente.

Davide82

Numero di messaggi : 34
Età : 34
Località : Varallo
Data d'iscrizione : 31.07.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi chiamo Rodolfo e rimango imbabolato!

Messaggio Da Davide82 il Gio Ago 14, 2014 5:11 pm

Oggi è corso dietro e ha sparpagliato una decina di galline, per fortuna voleva giocare e non ucciderle. È stato molto divertente.
Anche in questo caso però ho dovuto recuperarlo, ovviamente si divertiva e non voleva smettere.


Davide82

Numero di messaggi : 34
Età : 34
Località : Varallo
Data d'iscrizione : 31.07.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum