Taglio coda

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Taglio coda

Messaggio Da Angelo79 il Ven Set 26, 2014 7:08 am

Salve a tutti ho un bellissimo jack di due mesi e mezzo e volevo chiedere a qualcuno più esperto di me se si poteva tagliare la coda premesso che nn sono d'accordo ma mio padre vorrebbe farlo solo per un fattore estetico

Angelo79

Numero di messaggi : 2
Età : 37
Località : bregnano
Data d'iscrizione : 25.09.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da paola spine il Ven Set 26, 2014 8:22 am

1393  


A me risulta questo:
a)con Legge 4 novembre 2010, n.201 Ratifica ed esecuzione della Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia, fatta a Strasburgo il 13 novembre 1987, nonché norme di adeguamento dell’ordinamento interno, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 283 del 3-12-2010, l’Italia ha fatto propria tale Convenzione, senza riserve (possibilità prevista dall’articolo 21 della Convenzione, di cui si sono avvalsi solo alcuni Paesi, una minoranza, nove, rispetto a quelli aderenti alla Convenzione stessa, ventitre, proprio sul tema dei tagli di code e orecchie dei cani) . Lo strumento di ratifica della Convenzione è stato depositato il 19 aprile scorso e, quindi, ai sensi della stessa Convenzione, tale norma è eseguibile dal settimo mese successivo ovvero dal 1° novembre prossimo.

Compreso l’articolo 10 che recita:

“1. Gli interventi chirurgici destinati a modificare l’aspetto di un animale da compagnia, o finalizzati ad altri scopi non curativi debbono essere vietati, in particolare:

a) il taglio della coda;

b) il taglio delle orecchie;

c) la recisione delle corde vocali;

d) l’esportazione delle unghie e dei denti.

2. Saranno autorizzate eccezioni a tale divieto solamente:

a) se un veterinario considera un intervento non curativo necessario sia per ragioni di medicina veterinaria, sia nell’interesse di un determinato animale;

b) per impedire la riproduzione.

3. a) gli interventi nel corso dei quali l’animale proverà o sarà suscettibile di provare forti dolori debbono essere effettuati solamente in anestesia e da un veterinario o sotto il suo controllo;

b) gli interventi che non richiedono anestesia possono essere praticati da una persona competente in conformità con la legislazione nazionale.”

c)in conformità a tale Convenzione è stata dovutamente modificata dal Ministero della Salute l’Ordinanza sull’aggressività dei cani con la nuova pienamente in vigore dal 13 maggio scorso con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, n. 110, l’Ordinanza 22 marzo 2011 “differimento del termine di efficacia e modificazioni dell’ordinanza del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali 3 marzo 2009, concernente la tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressioni dei cani”.

Tutti quindi devono prendere atto dell’efficacia, qui e ora, dell’Ordinanza comprese le sue novità su questo punto, cioè: “all’art. 2, comma 1: – la lettera d) è sostituita dalla seguente: (Sono vietati) «d) gli interventi chirurgici destinati a modificare la morfologia di un cane o non finalizzati a scopi curativi in conformita’ all’art. 10 della Convenzione Europea per la protezione degli animali da compagnia, ratificata con la legge 4 novembre 2010, n. 201;»;
avatar
paola spine

Numero di messaggi : 62
Età : 55
Località : roma
Data d'iscrizione : 11.08.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Angelo79 il Ven Set 26, 2014 9:12 am

Grazie mille

Angelo79

Numero di messaggi : 2
Età : 37
Località : bregnano
Data d'iscrizione : 25.09.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Brunella il Ven Set 26, 2014 9:31 am

molto meglio con la coda! Sicuramente! io ho un jack di 9 anni alla quale fu tagliata da neonato e sinceramente non lo trovo più bello dell'altra femmina che ho stesso che ha la coda integra..se avessi potuto scegliere avrei preferito avesse la coda a me piacciono di più...poi beh ognuno fa ciò che vuole poi
avatar
Brunella

Numero di messaggi : 1688
Età : 31
Località : sardegna
Data d'iscrizione : 29.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Brunella il Ven Set 26, 2014 9:34 am

Sapevo della coda e delle orecchie ma dei denti e delle corde vocali proprio no! Aiuto!!!! Spero non ci sia veramente ancora qualcuno che lo fa!
avatar
Brunella

Numero di messaggi : 1688
Età : 31
Località : sardegna
Data d'iscrizione : 29.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Kiara il Lun Set 29, 2014 7:18 am

Brunella ha scritto:...poi beh ognuno fa ciò che vuole poi

Ma neanche per sogno, invece  Evil or Very Mad , visto che la legge non lo consente più e, soprattutto, che stiamo parlando di un cane di oltre due mesi!
La libertà d'azione non deve mica esser confusa con la barbarie, scusate tanto  arrabbiato !
Personalmente, ho sempre ritenuto molto opinabile già l'affermazione secondo cui amputare le code nei primissimi giorni di vita dei cuccioli non provoca loro alcun dolore, ma resta il fatto che NESSUNO può dire altrettanto rispetto ad un cucciolo molto più grande... e non è questione di anestesia, ovviamente.

Spero proprio che Angelo riesca a far passare questa insana idea a suo padre...

_________________
Kiara & Tina


"La natura ci offre lo stato di sogno che procura al nostro corpo ed al nostro spirito la libertà di cui hanno bisogno."
Magritte
avatar
Kiara

Numero di messaggi : 12662
Età : 40
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.chiaraspadetti.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da cainos il Lun Set 29, 2014 11:17 am

Anche perché su alcune razze e soggetti Specifici posso comprendere le Orecchie, (e non entro nel Merito) ma per quanto riguarda la coda è uno strumento importantissimo per l' equilibrio del Cane e sopratutto per la Comunicazione.
avatar
cainos

Numero di messaggi : 448
Età : 41
Località : firenze
Data d'iscrizione : 12.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Brunella il Lun Set 29, 2014 11:28 am

chissa che carino se avesse avuto ancora la coda il mio piccolino....sicuramente mi sarei risparmiata un sacco di cure.perchs gli era stata tagliata male oltre tutto
avatar
Brunella

Numero di messaggi : 1688
Età : 31
Località : sardegna
Data d'iscrizione : 29.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da fra*rocky & alice* il Lun Set 29, 2014 1:03 pm

cainos ha scritto:Anche perché su alcune razze e soggetti Specifici posso comprendere le Orecchie, (e non entro nel Merito) ma per quanto riguarda la coda è uno strumento importantissimo per l' equilibrio del Cane e sopratutto per la Comunicazione.

Quindi i cani con coda corta naturale hanno problemi di comunicazione secondo te? O gli jagd, i bracchi o i breton per caso hanno problemi di equilibrio Very Happy
Rispetto assolutamente chi è contrario ma non si inventino cavolate per giustificare la propria contrarietà Wink
avatar
fra*rocky & alice*

Numero di messaggi : 5164
Età : 33
Località : Imbersago
Data d'iscrizione : 20.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da cainos il Lun Set 29, 2014 1:13 pm

No il discorso è esattamente il contrario, la coda corta in queste specie è frutto di una selezione operata dall' uomo.
E che comunque non condivido x Xy motivi, ma poco mi importa approfondire in quanto razze che non mi interessano.
Il Taglio della coda invece su razze che l' hanno naturalmente lunga (come in origine) è inevitabilmente lesiva per l' equilibrio (ma poi il cane si adatta) e inevitabilmente veicolo di poca comunicazione in numerosi rituali canini, questo è un fatto.
Un cane con una coda non ben visibile comunica, o meglio non comunica determinati stati d' animo.
La coda ha un linguaggio universale contrariamente ad altri movimenti del viso che possono non essere riconosciuti per esempio nei molossi da parte di altre razze.
avatar
cainos

Numero di messaggi : 448
Età : 41
Località : firenze
Data d'iscrizione : 12.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Luca e Taby il Lun Set 29, 2014 1:52 pm

cainos ha scritto:No il discorso è esattamente il contrario, la coda corta in queste specie è frutto di una selezione operata dall' uomo.
E che comunque non condivido x Xy motivi, ma poco mi importa approfondire in quanto razze che non mi interessano.
Il Taglio della coda invece su razze che l' hanno naturalmente lunga (come in origine) è inevitabilmente lesiva per l' equilibrio (ma poi il cane si adatta) e inevitabilmente veicolo di poca comunicazione in numerosi rituali canini, questo è un fatto.
Un cane con una coda non ben visibile comunica, o meglio non comunica determinati stati d' animo.
La coda ha un linguaggio universale contrariamente ad altri movimenti del viso che possono non essere riconosciuti per esempio nei molossi da parte di altre razze.
Code corte naturali????? Nei kurzhaar, drahthaar, breton, bracchi vari e spinoni sono appositamente tagliate, non sono frutto di selezione. E tagliate per motivi assolutamente tecnici e non certo per "barbarie"!!!!! Informatevi bene prima di scrivere cose imprecise. Luca.
avatar
Luca e Taby

Numero di messaggi : 1215
Età : 48
Località : Triuggio
Data d'iscrizione : 02.03.11

Vedi il profilo dell'utente http://www.fairandbrave.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da cainos il Lun Set 29, 2014 2:13 pm

Allora rettifico in virtù della mia ignoranza.
Come detto sono razze di cui non mi interesso per cui a memoria ricordavo di razze che grazie alla selezione hanno sviluppato una coda ridotta.
Conosco Bene i motivi tecnici per la pratica della della conchectomia e caudotomia, le applicazioni per le razze citate no, alcune saranno comuni altre tecniche differenti.
le conosco su alcune razze molossoidi per esempio, e nonostante tutto non apprezzo il taglio della Coda per i motivi sopracitati, e sopratutto perché in queste razze specifiche non vi è la stessa eccitazione dei cani da Caccia.
Detto questo, il Taglio della coda è portatore di deficit nell' equilibrio, che come scritto in seguito il Cane compensa e di Comunicazione, cosa che il cane non può compensare con i suoi simili.
Poi se si vuole parlare di lavoro e quindi Priorità o meno di comunicazione verso i propri simili questo è un' altro discorso.
Personalmente, legge permettendo, non taglierei mai la Coda al Corso che voglio inserire nella mia famiglia da qui ad un anno, avendo già un Jack russe e una Staffordshire inglese.
Perché potrebbe crearmi problemi di socializzazione con i due metri esistenti, al contrario sempre legge permettendo, sarei favorevole al taglio dell' orecchie per una questione di Salute dell' apparato uditivo del Cane non che la facilità di strapparsele nella macchia.
Ci sarebbe un trattato da scrivere e come detto non è il caso di entrare nel merito visto che qui si parla di un' altra razza.
Un Jack con la coda Tagliata non serve assolutamente a niente e deve a mio avviso essere difeso in questo senso.
Come un Dogo Argentino o un Corso se non adibiti alla Caccia o alla Difesa le orecchie tagliate non servono quasi a niente (perché non sempre sviluppano le famose otiti...a volte sì ma più No che Sì) e quindi anche in questo caso andrebbero preservate.
A un Mastino Napoletano invece il taglio delle orecchie è consigliato perché troppo grandi e spesso possono andare a danneggiare i già malconci Occhi.
Come se poi in questo ultimo caso il taglio delle Orecchie fosse peggio di quello che gli ha fatto la selezione umana per gli Show.
Elefanti di 100 Kg con una testa Spropositata le Giogaie Pure e la quasi completa immobilità a causa della Mole.....
avatar
cainos

Numero di messaggi : 448
Età : 41
Località : firenze
Data d'iscrizione : 12.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Erika il Lun Set 29, 2014 2:21 pm

Vi invito a leggere qst simpatico articolo:

http://www.tipresentoilcane.com/2013/10/21/i-perche-cinofili-perche-e-quando-si-e-cominciato-a-tagliare-la-coda-ai-cani/

cerchiamo di erudirci....sinceramente sentire sempre le solite caxxate, dopo un pò stufa....
I cani vanno lasciati così come sono, tagliare orecchie e coda a scopo preventivo? Mai sentita una cagata così colossale!!!

avatar
Erika

Numero di messaggi : 12958
Età : 37
Località : Arezzo
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da cainos il Lun Set 29, 2014 2:31 pm

Dai Lasciamo perdere, ci sono ambiti in cui non è possibile parlare di grigio solo bianco o nero, neppure quando lo stesso grigio argomentato è contestualmente limitato a casi da lavoro specifici riportati sul campo.
A chi giova tutto questo? nessuno! Il mio pensiero è al pari di coloro che vorrebbero legalizzare le droghe leggere addicendo motivazioni plausibili, alla Fine poco importa la Legge parla chiaro e dice che è Vietato Punto.
Se una persona XY avente cane adibito a un certo tipo di lavoro decide di farsi minimo 300 Km per operare i suoi cani dove è permesso 9 su 10 non è uno a cui interessa l' estetica ma consapevole che in quello specifico è un bene per il Proprio compagno.
Poi ci sarà quello che è un coglione e ha i soldi da buttare ma per quest' ultimo non lo tengo neanche in considerazione.
avatar
cainos

Numero di messaggi : 448
Età : 41
Località : firenze
Data d'iscrizione : 12.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Erika il Lun Set 29, 2014 4:48 pm

Ma è un bene in base a quale studio scientifico?????
Queste sono dicerie tramandate dai cacciatori!
avatar
Erika

Numero di messaggi : 12958
Età : 37
Località : Arezzo
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Luca e Taby il Lun Set 29, 2014 5:17 pm

Erika ha scritto:Ma è un bene in base a quale studio scientifico?????
Queste sono dicerie tramandate dai cacciatori!
Erika precisiamo che i cacciatori, categoria alla quale appartengo, non sono sinonimo di merde ignoranti. Persone di dubbia etica vi sono in ogni ambiente, quindi ti ringrazierei se non usassi questo termine in modo negativo. A parte questo il taglio per motivi venatori è "necessario" per evitare fratture e ulcere alle code ed in questo vi è molto materiale fotografico al quale puoi attingere. In quanto agli articoli (che sinceramente ora non ho voglia di leggere) lasciano il tempo che trovano. Un articolo scritto da un comunista sarà contro un fascista e un articolo scritto da un fascista sarà contro un comunista. Quello che conta è che chi ha selezionato le razze ha deciso se tagliare le code o lasciarle integre in base ad una "necessità". Se poi pseudo intenditori pensano di saperne di più di chi ha "fatto la cinofilia" questo mi rattrista e basta. Se poi delle razze hanno cambiato uso ed il taglio non si rende necessario, questo è altro affare. Ai Weimar era vietato ed ora è stato concesso... I motivi per i quali ai terrier da tana era tagliata mentre ai bassotti no, ad esempio, lo conosci benissimo, quindi non generalizzare. Cerchiamo di essere tecnici e razionali e non umorali e cavalcatori di facili consensi. Non serve in un forum che dovrebbe informare in modo obiettivo, per quanto possibile.
avatar
Luca e Taby

Numero di messaggi : 1215
Età : 48
Località : Triuggio
Data d'iscrizione : 02.03.11

Vedi il profilo dell'utente http://www.fairandbrave.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Erika il Lun Set 29, 2014 5:55 pm

A me non interessa il materiale fotografico, voglio leggere di studi comparati, dove 100 cani integri che fanno lo stesso lavoro di 100 cani con coda tagliata vengono studiati x vedere se effettivamente il taglio della coda è necessario come tu dici. Io non credo. La trovo una barbarie, come del resto andare a caccia e non me ne frega nulla dei consensi....ho una mia considerazione su chi va a caccia che è molto discordante dalla tua.
avatar
Erika

Numero di messaggi : 12958
Età : 37
Località : Arezzo
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Luca e Taby il Mar Set 30, 2014 5:02 am

Erika ha scritto:A me non interessa il materiale fotografico, voglio leggere di studi comparati, dove 100 cani integri che fanno lo stesso lavoro di 100 cani con coda tagliata vengono studiati x vedere se effettivamente il taglio della coda è necessario come tu dici. Io non credo. La trovo una barbarie, come del resto andare a caccia e non me ne frega nulla dei consensi....ho una mia considerazione su chi va a caccia che è molto discordante dalla tua.
Questo tuo atteggiamento decisamente talebano su questi argomenti chiude ogni possibilità di dialogo. Nessun problema, buona giornata e resta con le tue assurde convinzioni. Luca.
avatar
Luca e Taby

Numero di messaggi : 1215
Età : 48
Località : Triuggio
Data d'iscrizione : 02.03.11

Vedi il profilo dell'utente http://www.fairandbrave.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da cainos il Mar Set 30, 2014 6:03 am

L' Avevo detto che questo non era il Contesto giusto.....
Ognuno rimanga con le proprie convinzioni e dunque in pace con la propria coscienza
avatar
cainos

Numero di messaggi : 448
Età : 41
Località : firenze
Data d'iscrizione : 12.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da tinpa il Mar Set 30, 2014 10:56 am

Provo a dire la mia.
Io non ho un mia opinione sul taglio della coda ma so che, per legge, è vietato.
In altre parole tagliare la coda al cane perché lo utilizzo per la caccia e potrebbe ferirsi non è tanto diverso dal dire faccio le rapine in banca perché mi servono i soldi e sono disoccupato oppure spaccio perché mi chiedono gli stupefacenti e io ho bisogno di soldi, anzi, dato che oggi la caccia è uno sport e non una necessità alimentare, spaccio perché mi piace vedere i drogati che sballano.
Se le normative lo vietano non si dovrebbe fare poi, in pratica, si continua a fare così come le rapine o lo spaccio di stupefacenti!
Con questo non sono contrario alla caccia, forse sono contrario alla caccia come è oggi ma sono favorevole alla caccia come sport se praticata con macchine fotografiche o, a tutto concedere, con la balestra. Non certo alla caccia con fucili automatici o fucili di precisione che ti ammazzano la preda a grande distanza, creando una lotta molto impari.
avatar
tinpa

Numero di messaggi : 6468
Età : 54
Località : Alessandria
Data d'iscrizione : 17.01.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Luca e Taby il Mar Set 30, 2014 3:25 pm

tinpa ha scritto:Provo a dire la mia.
Io non ho un mia opinione sul taglio della coda ma so che, per legge, è vietato.
In altre parole tagliare la coda al cane perché lo utilizzo per la caccia e potrebbe ferirsi non è tanto diverso dal dire faccio le rapine in banca perché mi servono i soldi e sono disoccupato oppure spaccio perché mi chiedono gli stupefacenti e io ho bisogno di soldi, anzi, dato che oggi la caccia è uno sport e non una necessità alimentare, spaccio perché mi piace vedere i drogati che sballano.
Se le normative lo vietano non si dovrebbe fare poi, in pratica, si continua a fare così come le rapine o lo spaccio di stupefacenti!
Con questo non sono contrario alla caccia, forse sono contrario alla caccia come è oggi ma sono favorevole alla caccia come sport se praticata con macchine fotografiche o, a tutto concedere, con la balestra. Non certo alla caccia con fucili automatici o fucili di precisione che ti ammazzano la preda a grande distanza, creando una lotta molto impari.
Apprezzo lo sforzo di dire la tua sull'argomento, ma non ti è riuscito bene :)
A parte la metafora con la droga, del tutto sbagliata, ma poi anche le considerazioni sulla legge.
Chiariamo subito le cose, ai JRT la coda "non si taglia più" per legge, mentre, sempre per legge, la si può tagliare a quelle razze da lavoro dove la coda lunga porta a LESIONI CERTE. E questo lo dico per esperienza diretta e perchè documentabile e verificabile chiedendo ad un qualsiasi veterinario che abbia un minimo di esperienza.
Il riferimento alle carabine di precisione riguarda una piccola parte della caccia, che normalmente è di "selezione per le sole zone di montagna" ed un cacciatore ha un capo all'anno di selvaggina.
La caccia con la balestra è vietata e con l'arco causa feriti.
avatar
Luca e Taby

Numero di messaggi : 1215
Età : 48
Località : Triuggio
Data d'iscrizione : 02.03.11

Vedi il profilo dell'utente http://www.fairandbrave.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Erika il Mar Set 30, 2014 5:04 pm

Il mio veterinario che non è proprio di primo pelo, dall'alto della sua esperienza mai e poi mai ha avuto sotto le sue cure un cane con lesioni certe, come le chiami tu,quindi io mi fido di qll che mi dice, soprattutto xchè di cani da caccia ha molta esperienza. Poi bisognerebbe valutare come smpre.....se su 100 cani 1 ha lesioni alla coda....beh....il gioco non vale la candela.
avatar
Erika

Numero di messaggi : 12958
Età : 37
Località : Arezzo
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Luca e Taby il Mar Set 30, 2014 6:35 pm

Erika ha scritto:Il mio veterinario che non è proprio di primo pelo, dall'alto della sua esperienza mai e poi mai ha avuto sotto le sue cure un cane con lesioni certe, come le chiami tu,quindi io mi fido di qll che mi dice, soprattutto xchè di cani da caccia ha molta esperienza. Poi bisognerebbe valutare come smpre.....se su 100 cani 1 ha lesioni alla coda....beh....il gioco non vale la candela.
Ahahahah, si si ok Erika va bene, tranquilla,hai ragione allora, credici. Comunque sia ai JRT non si può tagliare quindi tutti felici. Buona serata a te, ai tuo cani ed al tuo fortunato veterinario. :)
avatar
Luca e Taby

Numero di messaggi : 1215
Età : 48
Località : Triuggio
Data d'iscrizione : 02.03.11

Vedi il profilo dell'utente http://www.fairandbrave.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da Erika il Mer Ott 01, 2014 8:02 am

Si si posso dire lo stesso x te, va bene, tranquillo credici, hai ragione. E mi dispiace x il tuo sfortunato veterinario! Ma fammi il piacere! Non sono di certo talebana, sono realista ed aperta a capire....e x me prima di prendere posizioni bisogna capire, io dal lato mio ci metto voglia passione e studio e fino ad ora ho capito che a scopo preventivo si può fare tante cose....ma non tagliare la coda. Poi appena ci saranno dati certi , non certo foto o racconti epici di sfortunati cacciatori, sarò pronta ad aumentare il mio bagaglio culturale.
avatar
Erika

Numero di messaggi : 12958
Età : 37
Località : Arezzo
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Taglio coda

Messaggio Da fra*rocky & alice* il Mer Ott 01, 2014 8:25 am

Il problema è che dati certi non ce ne saranno finchè le code dei cani da caccia (alcuni non tutti...chissà poi perchè) si potranno tagliare proprio perchè per certe razze è da decenni che si fa e lo si fa per la quasi totalità dei soggetti, provabilmente i dati certi li aveva chi anni anni e anni fa ha iniziato a tagliarle.
Non parliamo poi di dati riguardanti i jack russell perchè come ben si sa non sono più utilizzati se non per una miserrima percentuale, a caccia indi per cui non sarebbero indicativi.
Io purtroppo a seguito di avvenimenti epici e sfortunati ho già avuto a che fare con problemi di code, lasciate più lunghe o a dover cercare una presa salda e non pericolosa per il cane per poterlo estrarre da bui pertugi, ma noi barbari viviamo un po' nel nostro mondo!
avatar
fra*rocky & alice*

Numero di messaggi : 5164
Età : 33
Località : Imbersago
Data d'iscrizione : 20.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum