aggressivo con i maschi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

aggressivo con i maschi

Messaggio Da Antonella65 il Gio Giu 02, 2016 7:25 pm

Ciao, mi date qualche consiglio su come mi devo comportare con il mio Axel che da quando ha compiuto un anno è diventato fortemente competitivo con gli altri maschi(ma non con tutti). Appena si avvicina un maschio  comincia a ringhiare e ad abbaiare con l'intento di aggredirlo.
Altre volte invece sembra ben disposto ma subito dopo averlo annusato vuole morderlo. N boh on capisco questo comportamento che mi mette a disagio quando lo porto a passeggio anche perché  i padroni degli altri cani quando lui fa così si defilano.Eppure Axel è un giocherellone con tutti è buono in casa ed ubbidiente ma quando esce si trasforma e non ascolta nessuno. Solo con alcuni maschi non manifesta questo comportamento e dopo essersi confrontato con loro gioca allegramente.
Grazie
Anto

Antonella65

Numero di messaggi : 19
Età : 51
Località : Pero
Data d'iscrizione : 14.06.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: aggressivo con i maschi

Messaggio Da GiuliaeNicola il Sab Giu 04, 2016 7:39 pm

Da un certo punto di vista questo suo cambiamento è normale, o meglio prevedibile. Tutti i maschietti, chi più chi meno, quando crescono iniziano a misurarsi con gli altri maschi... Il mio suggerimento è da una parte un consiglio e dall'altra una raccomandazione: io non smettere di cercare di farlo socializzare con altri maschi, ma facendo molta attenzione con quali...purtroppo a volte da una piccola zuffa per dominanza può poi scaturire una rissa da punti di sutura, quindi attenzione... Non avendo maschi, non so esserti di altro aiuto...

GiuliaeNicola

Numero di messaggi : 6247
Età : 29
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 12.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: aggressivo con i maschi

Messaggio Da Antonella65 il Dom Giu 05, 2016 5:37 pm

Grazie comunque, cercherò di fargli frequentare lo stesso cani maschi come lui stando molto attenta  alle sue reazioni Al mio segnale

Antonella65

Numero di messaggi : 19
Età : 51
Località : Pero
Data d'iscrizione : 14.06.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: aggressivo con i maschi

Messaggio Da Kiara il Lun Giu 06, 2016 8:46 am

Concordo con Giulia... anche se con il maschio che ho avuto in passato non era servito a niente Rolling Eyes e con il tempo la situazione era comunque degenerata al punto che potevo lasciarlo libero solo se non c'erano maschi nei paraggi, perchè 9 volte su 10 lui andava proprio a cercare la rissa (mica tanto ritualizzata, tra l'altro).
Mi sembra che nel vostro caso si tratti di incontri al guinzaglio: Axel quando è libero tiene un profilo più basso o fa il galletto lo stesso?

_________________
Kiara & Tina


"La natura ci offre lo stato di sogno che procura al nostro corpo ed al nostro spirito la libertà di cui hanno bisogno."
Magritte

Kiara

Numero di messaggi : 12662
Età : 39
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.03.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.chiaraspadetti.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: aggressivo con i maschi

Messaggio Da Kiara il Lun Giu 06, 2016 8:56 am

Vorrei ancora precisare che ritengo un preciso dovere di chi ha un cane "rompiballe" provvedere affinchè non faccia (e si faccia) danni: sono arcistufa di quelli della serie "E vabbe', mica posso tenerlo sempre legato, deve socializzare!", che hanno cani che non ascoltano minimamente il richiamo e ti arrivano sui piedi col padrone a 100m, così se anche il tuo è legato, nel caso scatti la rissa son tutti affari tuoi Evil or Very Mad .
Per civiltà, a mio parere l'incontro tra due cani, specie se liberi e non importa se "buoni" (o presunti tali, che poi ci sono scazzi anche con quelli, a volte Suspect ) deve SEMPRE avvenire coi due padroni lì vicino... e non uno attaccato al cellulare a 300m, per dire, che magari ti urla "Il mio non fa niente, eh!" e poi magari aggiunge "Basta che il suo non sia maschio/femmina"... tipica uscita che solitamente mi scatena pulsioni omicide arrabbiato

_________________
Kiara & Tina


"La natura ci offre lo stato di sogno che procura al nostro corpo ed al nostro spirito la libertà di cui hanno bisogno."
Magritte

Kiara

Numero di messaggi : 12662
Età : 39
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.03.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.chiaraspadetti.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: aggressivo con i maschi

Messaggio Da Kiara il Mar Giu 07, 2016 7:03 am

Perdonate lo sfogo, che certo non era diretto contro nessuno qui... ma nel weekend ho avuto l'ennesima brutta avventura rientrante nella casistica descritta, oltretutto mentre portavo a spasso un cane non mio Suspect

_________________
Kiara & Tina


"La natura ci offre lo stato di sogno che procura al nostro corpo ed al nostro spirito la libertà di cui hanno bisogno."
Magritte

Kiara

Numero di messaggi : 12662
Età : 39
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.03.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.chiaraspadetti.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: aggressivo con i maschi

Messaggio Da GiuliaeNicola il Mer Giu 08, 2016 2:03 pm

Eh ti capisco Kiara...di imbecilli c'è pieno il mondo...e purtroppo il non controllo sul cane è argomento all'ordine del giorno per i frequentatori di aree cani...c'è chi è responsabile e chi no.

GiuliaeNicola

Numero di messaggi : 6247
Età : 29
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 12.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: aggressivo con i maschi

Messaggio Da Siria il Sab Giu 11, 2016 12:38 pm

http://www.tipresentoilcane.com/2013/06/20/ma-gli-adulti-devono-proprio-giocare-con-gli-altri-cani/

Siria

Numero di messaggi : 6756
Località : provincia di Rovigo
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://savethequeen-jrt6.webnode.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: aggressivo con i maschi

Messaggio Da Antonella65 il Lun Giu 20, 2016 8:07 pm

Devo dire a difesa di Axel che non è sempre lui ad iniziare, ma di certo non si tira indietro quando si sente minacciato. Sia mio marito che io stiamo molto attenti quando incontriamo un altro cane durante la nostra passeggiata al guinzaglio(lo libero solo nell'area cani quando ci sono cani femmina o non c'è nessuno.Quando siamo al campo di allenamento invece è  più tranquillo forse perché conosce gli altri cani che frequentano lo stesso campo.Ma lo stesso allenatore mi ha consigliato di non fidarsi mai  e di stare sempre pronti a sedare immediatamente qualunque  iniziativa aggressiva da parte sua. Vorrei poterlo lasciare libero di più ma non mi fido sia per la sua incolumità ( ha un' antipatia particolare per un  akita gigante che abita di fronte a casa mia), che per quella degli altri cani.

Antonella65

Numero di messaggi : 19
Età : 51
Località : Pero
Data d'iscrizione : 14.06.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: aggressivo con i maschi

Messaggio Da GiuliaeNicola il Mer Giu 22, 2016 7:48 am

Fate bene a stare attenti, i suoi sfoghi o momenti di libertà li avrà lo stesso Wink

GiuliaeNicola

Numero di messaggi : 6247
Età : 29
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 12.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: aggressivo con i maschi

Messaggio Da Mizio il Ven Ago 26, 2016 10:26 am

Kiara ha scritto:Vorrei ancora precisare che ritengo un preciso dovere di chi ha un cane "rompiballe" provvedere affinchè non faccia (e si faccia) danni: sono arcistufa di quelli della serie "E vabbe', mica posso tenerlo sempre legato, deve socializzare!", che hanno cani che non ascoltano minimamente il richiamo e ti arrivano sui piedi col padrone a 100m, così se anche il tuo è legato, nel caso scatti la rissa son tutti affari tuoi  Evil or Very Mad .
Per civiltà, a mio parere l'incontro tra due cani, specie se liberi e non importa se "buoni" (o presunti tali, che poi ci sono scazzi anche con quelli, a volte  Suspect ) deve SEMPRE avvenire coi due padroni lì vicino... e non uno attaccato al cellulare a 300m, per dire, che magari ti urla "Il mio non fa niente, eh!" e poi magari aggiunge "Basta che il suo non sia maschio/femmina"... tipica uscita che solitamente mi scatena pulsioni omicide arrabbiato

Concordo, il mio era un rompiballe sempre pronto alla zuffa ed ammetto è stato molto faticosa la socializzazione. Diciamo che il lavoro che ho fatto è stato quello di controllare la sua aggressività e convogliarla sul gioco o altre attività. Poi uno studio sul comportamento degli altri cani ma sopratutto del proprietario, vero grosso problema. Oggi Rocco a 10 anni suonati è un cane molto equilibrato e tranquillo, evita il confronto e le zuffe a patto però che non entri nel suo cerchio magico e tenti di sottometterlo.

saluti

Mizio

Numero di messaggi : 1784
Età : 55
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.03.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: aggressivo con i maschi

Messaggio Da cainos il Dom Set 18, 2016 5:31 pm

Scusate c'è un concetto completamente sbagliato nell' intendere la socializzazione.
La socializzazione funziona ed è efficace se breve, magari anche al guinzaglio (annusatina 20 secondi e arrivederci) oppure se fatta con cani molto equilibrati o del sesso opposto.
Portare il cane in area cani a socializzare è controproducente. perché cmq la sua natura da adulto non è quella.
Il cane che va d' accordo con tutti non è proprio del Jack Russel.
Allora un conto se ho altri maschi in casa nel mio branco e faccio in mdi che tutto vada liscio.
Ma doversi accanire a far socializzare un jack con altri cani maschi che magari vede per la prima olia è un forzare un istinto che lui ha perso.

A parte che la socializzazione come fase è fino al 4 mese poi scompare.
A parte che la prima socializzazione ovvero dove il cane comprende di essere un Cane e riconoscer ei suoi simili avviene già prima.

Ha senso fare questa operazione (anche per compagnia del cane) se si ha la possibilità che sia solo positiva.

quindi come detto prima sesso opposto, o un altro cane già conosciuto da tempo con cui è sempre andato d' accordo.

Altrimenti a chi giova?? al jack non di sicuro.

Con tutto che il Gioco in se non eiste, è sempre una simulazione di qualcosa, di caccia di lotta ecc.
se nasce la competizione e sfocia dagli argini c'e' la rissa.

Ho un Amico che ha un Corso di una linea del Sud molto spinta, deve sempre essere gestito.
Entra dunque in area cani solo quando non ce ne sono altri.
HA socializzato a suo tempo con un Cecoslovacco coetaneo, e si sono messi a posto abbastanza bene. (complice il Cecoslovaco che essendo veramente Lupoide riutilizza come un matto)

Ora quei due cani sono sempre nel medesimo contesto, hanno il loro equilibrio e si trovano sempre nel edesimo territorio dove giocano alla lotta.

Probabilmente anzi sicuramente solo fra loro due fanno così quindi questo bkg è tutto in positivo.

Fino a che uno non tenterà di montare l' altor o utilizzare una dominanza coatta, non si litigheranno mai.

ma se vivessero insieme tutto il giorno tutti i giorni pensate che la coesistenza sarebbe così sicura?

NO! perché le dinamiche cambiano.

Si chiama Socializzazione quello che socializzazione in realtà non è, il cane se mai ha bisogno di altro tipo Lavorare....

cainos

Numero di messaggi : 448
Età : 40
Località : firenze
Data d'iscrizione : 12.10.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum